Dialoghi sulla tecnomagia

In collaborazione con libreria Feltrinelli

Incantesimi, estasi e alienazioni nella cultura digitale

Tra le maglie della rete, le tenaglie del capitalismo neo-liberale e i flussi dei media, stiamo esperendo, con tutti i brividi del caso, i limiti e gli eccessi della condizione umana. Eccoci in uno scenario dove la tecnologia smette bruscamente di essere il dispositivo del lògos nel senso filosofico della “ragione” o del “pensiero”, divenendo tecnomagia, ovvero sistema di nuovi e vecchi totem, riti e miti attorno ai quali il soggetto si perde e si confonde.

In una siffatta rete di dipendenze, una sorta di danza macabra – tra trend, topic, air pod, meme, reel, live e story – siamo posseduti dagli oggetti che crediamo di possedere e agiti laddove siamo convinti di agire. Le persone coinvolte in tali performance esperiscono una sorta di trance, che è al tempo stesso pura vibrazione nell’ambiente dove sono immerse e fuga dall’io verso ciò che lo precede ed eccede, tra remoti arcaismi e visioni futuristiche, al di là delle utopie e delle distopie.

(opera a lato di Mustafa Sabbagh, 2022)

Date e Orari

  • Dal 08/10/2022 15:00 al 08/10/2022 17:00

Promosso da:

Organizzato da:

Media Partner:

Promosso da:

Organizzato da:

Media Partner:


		
EVENTS EVENTI
PEOPLE PERSONAGGI
KEYWORDS KEYWORDS
{{item.title}} {{item.title}}
{{title}} {{title}}
Date and Time: Date e Orari:
Dal From {{item.start}} - al to {{item.end}}
With: Con:
{{item.title}}
Venue: Sede:
{{item.title}}
Typology: Tipologia:
{{item.title}}
Target: Target:
{{item.title}}
Language: Lingua:
{{item.title}}
Keywords: Keywords:
{{item.title}}
THEMATIC AREA AREA TEMATICA
{{item.name}}
VEDI I DETTAGLI SEE DETAILS
ABOUT ABOUT
{{title}} {{title}}
Events: Eventi: {{item.title}}